Il parco

Regolamento

Scopo del parco è proteggere il patrimonio naturale (ambiente, flora e fauna), valorizzarne le risorse e favorirne la fruizione anche tramite l’educazione ambientale e la ricerca scientifica.

Nel parco non è consentito effettuare ogni attività che possa alterare o arrecare danno all’ambiente come raccogliere, asportare o danneggiare la vegetazione e i funghi; disturbare, catturare o uccidere animali selvatici e distruggere i loro nidi e tane; introdurre cani senza guinzaglio; abbandonare rifiuti; accendere fuochi; campeggiare o effettuare pic-nic fuori dalle aree attrezzate; introdurre animali per il pascolo; uscire dal sentiero; manomettere le strutture dell’area.

L’accesso al pubblico è consentito negli orari e nei periodi stabiliti; i veicoli a motore devono sostare negli appositi parcheggi all'ingresso. Le visite per le scuole e i gruppi organizzati sono possibili previa prenotazione; presso il centro visite il visitatore può richiedere informazioni, materiale divulgativo e si può iscrivere al WWF; è consentita la ripresa fotografica o la realizzazione di filmati a scopo amatoriale. Le attività di ricerca scientifica o attività cinematografiche professionali sono sottoposte a specifica autorizzazione da parte della direzione del parco.

Il personale di vigilanza oltre all’accertamento delle violazioni è autorizzato ad allontanare coloro che non rispettassero le norme sopra indicate.