Attività

Attività nel parco

Renova park si propone come punto di riferimento per gli amanti della natura di Pontirolo Nuovo e dintorni. Al suo interno diverse sono le soluzioni per coniugare l'attenzione per il proprio territorio con una giornata diversa dalla solita routine.



Per visitare l'area parco, la proposta più interessante è sicuramente il Percorso natura: un sentiero ad anello che permette di costeggiare lo stagno e toccare tutti i punti di interesse del parco, guidati da una serie di pannelli didattici. Il medesimo tracciato permette di godersi, in una cornice sicuramente rilassante, una serena passeggiata o una corsetta nella quiete. Il Percorso, lungo circa due chilometri, è privo di ostacoli ed è pertanto adatto sia agli amanti della mountain bike, che possono percorrere liberamente i nostri sentieri, sia ai visitatori con difficoltà di movimento. Lungo il sentiero sono in fase di relaizzazione alcune aree di sosta attrezzate con tavoli e panche su cui fermarsi per una pausa o per un picnic. Il Percorso natura può essere sfruttato anche dagli amanti della fotografia e da chi volesse effettuare osservazioni naturalistiche o fare birdwatching.

Ai visitatori proponiamo un'esperienza diversa nel Giardino delle farfalle: sarà possibile visitare il piccolo orto botanico che ospita le specie vegetali preferite dalle farfalle, e osservare questi insetti che volano liberamente nel parco. Il giardino è corredato da numerosi pannelli didattici relativi alle specie vegetali presenti e alle farfalle, affrontando argomenti riguardanti la loro ecologia, la biologia e la loro affascinante metamorfosi.



All'interno del centro visite è possibile per i visitatori approfondire le osservazioni fatte nel parco con i testi della Biblioteca naturalistica, o visitare l'Aula didattica. In questo spazio Renova park ospita un acquaterrario e un terrario, allestiti con l’intento di ricostruire dei piccoli ecosistemi rappresentativi dello stagno e per permettere ai visitatori di osservare da vicino alcuni invertebrati difficilmente osservabili nel grande stagno.

Lungo le pareti dell'aula è allestito un piccolo Museo che espone i reperti naturalistici raccolti nel tempo all'interno dell'oasi e sono visibili cartelloni preparati dai ragazzi delle scuole. E' inoltre possibile utilizzare il computer per accedere alla connessione internet o consultare prodotti multimediali.